fbpx
Dai un voto a fermo amministrativo
[Total: 0 Average: 0]

Certo! Per esempio noi compriamo auto con fermo amministrativo in relazione a una dichiarazione di stato d’uso, come indicato nella normativa ACI/P.R.A.  DSD0011454/09. Per meglio spiegare, i veicoli con questa tipologia di problematiche di blocco amministrativo di natura fiscale, non si possono più usare su strada, pena sanzioni rilevanti che arrivano fino a 2500 Euro.

Il fattore che ingarbuglia il pensiero se vendere o non vendere, è che nessuna normativa vieta la vendita dei veicoli con annesso le famose ganasce fiscali. Si dice che basterebbe – che le parti sottoscrivano una dichiarazione di consapevolezza di cosa questo atto comporta. In sostanza il venditore avvisa il compratore che quell’auto gli viene trasferita, ma che comunque è consapevole che non potrà usarla, e il compratore dichiara che non la userà su strada. (strano e poco realistico vero che ciò non avvenga, non credete?)

Di fatti la vendita di veicoli gravati da fermo amministrativo era rimasta aperta dal 2010, al solo scopo di permettere al venditore di incassare quanto gli permettesse di andare immediatamente a saldare presso (ora l’Ufficio delle Entrate Riscossioni), la somma che aveva fatto scaturire (con la vecchia Equitalia) il blocco della sua auto. Se il proprietario però vende (come spesso succede), senza informare il compratore del problema del fermo è passibile di denuncia per truffa.

Passibile di altra denuncia, se: informa del problema il compratore, ma non corre con l’incasso, a pagare la cifra abbinata a quel fermo, non paghi? Non difficile pensare che l’ente interpreti la vendita come appropriazione indebita di una somma non sua. Denaro che risulta tenuto impropriamente in tasca, pur avendo usufruito della possibilità di cessione e di incasso dalla vendita di un bene che di fatto risultava gravato da vincolo di altro prioritario ente di riscossione.

Per questo noi come ditta che gestisce ed acquista auto gravate da fermo amministrativo da anni, sconsigliamo di eseguire o di accettare passaggi di proprietà o fare atti di vendita su questo tipo di veicoli “statici” se poi il titolare del fermo e di quella cartella esattoriale non ha intenzione di andare a saldare immediatamente il suo fermo auto presso l’Agenzia delle Entrate Riscossioni. Questo nuovo ente entrato in scena a luglio del 2017 è molto meno lassista della vecchia Equitalia.
Meglio seguire altre procedure come appunto indicate nella normativa ACI / P.R.A prima indicata.

Se volete vendere la vostra auto, suv, fuoristrada, veicolo commerciale gravato da fermo amministrativo affidatevi a ditte serie come la nostra www.fermoamministrativo.it, che da anni acquistiamo questo tipo di veicoli, li sospendiamo dalla circolazione, pagandoli non meno di chi vi offre situazioni da sicura insonnia, ma procedure chiaramente riconducibili all’appropriazione indebita.

Per domande, richieste di valutazioni ci trovate ai numeri 3476989482  o 3336000600

COMPILA IL FORM DI CONTATTO PER INFORMAZIONI, VALUTAZIONI PER VEICOLI IN FERMO AMMINISTRATIVO
(tutti i dati resteranno riservati, non archiviati ne diffusi)

Valutiamo gratis la tua auto o veicolo in fermo amministrativo compila il modulo per il valore

PRATICHE

CI OCCUPIAMO NOI DI TUTTE LE PRATICHE, ANCHE QUELLE P.R.A

LEGGI TUTTO…

PAGAMENTO IN CONTANTI

PAGAMENTI E CONSEGNA DOCUMENTI DI PRESA IN CARICO, IMMEDIATI AL RITIRO

LEGGI TUTTO …

RITIRO IMMEDIATO

RITIRO CON NOSTRI MEZZI ATTREZZATI OVUNQUE SENZA COSTI AGGIUNTIVI

LEGGI TUTTO…