fbpx
Dai un voto a fermo amministrativo
[Total: 5 Average: 2.2]

Procedure e dure norme in arrivo sui fermi amministrativi nel 2018 per i veicoli dei ritardatari nei pagamenti, la situazione cambia principalmente nella sua esecuzione. Ricordandovi che noi come ditta compriamo velocemente questo tipo di veicoli, pagandoli solo un poco di meno rispetto ai valori di mercato, ma sempre offrendo ottime valutazioni.
Vi ricordiamo che; con il nuovo anno e nuovo ente di gestione dei crediti inevasi (ufficio delle entrate riscossioni), vengono modificate soprattutto i tempi previsti per la definitiva applicazione del fermo amministrativo. Si abbassa il tempo, che ora, è di 120 giorni perché il fermo venga definitivamente applicato dopo i previsti preavvisi di fermo auto, in soli 60 giorni il nuovo ente in caso di mancato pagamento procederà alla trascrizione del provvedimento presso i registri del P.R.A.
Poi cambia la modalità di soglia minima per cui il fermo possa essere trascritto:
* sotto gli 800 euro l’Agenzia  non può ora procedere con il blocco del veicolo del debitore, se ciò avviene va fatto tempestivamente ricorso allo stesso ente per ricordargli questo limite.
* per un debito concretizzato tra le 800,00  e i 2000,00 euro l’ente di riscossione potrà identificare un solo veicolo intestato al debitore e procedere su questo alla trascrizione del fermo auto.
Ovvio pensare che tra un’auto datata è una in stato avanzato di età, la scelta di fermo cadrà su quella più recente di immatricolazione, proprio per creare un disagio maggiore al debitore.
* per le cartelle esattoriali inevase comprese tra i 2000,00 e i 10.000,00 euro l’ufficio di riscossione è autorizzato a a vincolare con il fermo auto fino a 10 veicoli intestati alla stessa persona titolare di queste cartelle.
In sostanza quasi una rovina lavorativa, dato che chi ha 3 o più veicoli intestati è spesso una ditta a conduzione famigliare.
* attenzione ai debiti oltre ai 10.000,00 euro, in questo caso,  l’erario potrà senza tanti preavvisi o indugi a procedere al sequestro di coattivo di tutti i veicoli intestati al debitore. Si pensa prima procedendo a un pignoramento diretto affidando i veicoli all’intestatario, poi verranno prelevati dall’ufficiale giudiziario.
Perciò: noi di fermoamministrativo.it vi diciamo che non avete più tempo per pensarci molto, se sapete di avere dei debiti di cifre importanti verso l’erario, non aspettate che ve li pignorino, contattateci e vi esporremo la pratica di ritiro e di quanto ve li valuteremo. I nostri contatti li vedete in questa stessa pagina.

COMPILA IL FORM DI CONTATTO PER INFORMAZIONI, VALUTAZIONI PER VEICOLI IN FERMO AMMINISTRATIVO
(tutti i dati resteranno riservati, non archiviati ne diffusi)

Valutiamo gratis la tua auto o veicolo in fermo amministrativo compila il modulo per il valore

PRATICHE

CI OCCUPIAMO NOI DI TUTTE LE PRATICHE, ANCHE QUELLE P.R.A

LEGGI TUTTO…

PAGAMENTO IN CONTANTI

PAGAMENTI E CONSEGNA DOCUMENTI DI PRESA IN CARICO, IMMEDIATI AL RITIRO

LEGGI TUTTO …

RITIRO IMMEDIATO

RITIRO CON NOSTRI MEZZI ATTREZZATI OVUNQUE SENZA COSTI AGGIUNTIVI

LEGGI TUTTO…