fbpx
Dai un voto a fermo amministrativo
[Total: 0 Average: 0]

Ricevuto una cartella esattoriale a nome dell’Ufficio delle Entrate Riscossioni su cui mi si indica che devo pagare una determinata somma, ma a cosa fa riferimento questo pagamento? Se state cercando notizie su questo tema il vostro nominativo è entrato purtroppo nel sistema del nuovo ente di riscossione dei debiti o pagamenti dovuti inevasi.
In sostanza siete rimasti in arretrato con qualche doveroso pagamento, la cartella esattoriale è un atto che l’Agenzia delle Entrate-Riscossioni, ha preso in carico da altri Enti creditori nei suoi confronti.
Se leggete bene, nella cartella è indicato l’importo da pagare chi ne ha fatto la richiesta e lo specifico delle somme compresi gli oneri di riscossione che hanno scaturito la somma complessiva.
Il decreto n° 159/2015 ha indicato che a partire dal 1° Gennaio 2016 i debiti presi in carico da questo nuovo ente , lo stesso vi potrà aggiungere oneri di riscossione ( in sostanza ciò che mette in più l’ente per le sue spese) per i pagamenti eseguiti dai contribuenti entro i 60 giorni dalla notifica siano pari al 3% sul totale delle somme riscosse.

Se il contribuente andrà a pagare i suoi debiti oltre i 60 giorni gli interessi che troverà in più ammonteranno al 6% sull’intera somma.
Perciò se state pensando di pagare la vostra cartella esattoriale e sono passati oltre i 60 giorni, dovete prima fare un aggiornamento, aggiungendo il 6% in più sul totale dovuto.

Per questo le decisioni su come gestire una propria cartella esattoriale vanno prese rapidamente, considerando che vi sono poche speranze su ipotetici ricorsi o annullamenti delle stesse.
Speranze spesso diffuse impropriamente dai soliti: “ci penso io, intanto portatemi 500 Euro e vedrete che faccio annullare tutto”, non lasciatevi ingannare da questi spara soluzioni.

Sappiate che le cartelle esattoriali dell’Ufficio delle Entrate-Riscossioni, hanno un loro percorso obbligato, che scaturiscono nel fermo amministrativo dei beni mobili del debitore se lo stesso non si attiva con un pagamento in soluzione unica, o un piano di rateizzazione.
Se già sapete che i vostri fondi non vi permettono di dare una soluzione a queste cartelle esattoriali, potete valutare come si dice sempre, di “salvare il salvabile”, vendere velocemente la vostra autovettura o altro bene mobile intestato a voi, sui è piovuto il preavviso di fermo o vi è già trascritto un fermo amministrativo.
Noi di fermoamministrativo.it, siamo sicuramente il numero uno tra quelli che da anni compra, ritira questo tipo di veicoli, fornendo ottime valutazioni e una regolare e precisa documentazione.
Come procedere? Vi basta compilare lo strumento gratuito online che trovate anche in questa pagina, o contattarci.

COMPILA IL FORM DI CONTATTO PER INFORMAZIONI, VALUTAZIONI

(tutti i dati resteranno riservati, non archiviati ne diffusi)

Valutiamo gratis la tua autovettura compila questo modulo per il valore

PRATICHE

CI OCCUPIAMO NOI DI TUTTE LE PRATICHE, ANCHE QUELLE P.R.A

LEGGI TUTTO…

PAGAMENTO IN CONTANTI

PAGAMENTI E CONSEGNA DOCUMENTI DI PRESA IN CARICO, IMMEDIATI AL RITIRO

LEGGI TUTTO …

RITIRO IMMEDIATO

RITIRO CON NOSTRI MEZZI ATTREZZATI OVUNQUE SENZA COSTI AGGIUNTIVI

LEGGI TUTTO…