Guidare un veicolo privo di assicurazione, o con assicurazione scaduta da modo all’Ufficio delle Entrate riscossione di trasmetterci sollecitamente la cartella esattoriale di pagamento, che la Polizia o Carabinieri ci hanno contestato in un precedente fermo stradale, e non abbiamo provveduto a pagare.

Se anche a fronte di questo sollecito non si provvede a pagare entro 30 giorni, scatta inesorabile il fermo amministrativo dell’auto o di altro veicolo intestato al debitore. Dopo il fermo amministrativo, vi è l’ulteriore aggravio di un possibile pignoramento del mezzo, e la sua messa all’asta tramite i vari Istituti di aste giudiziarie.
I controlli stradali di Polizia, lungo la riviera adriatica hanno dato modo di constatare che sembra essere terreno facile per questo tipo di trasgressori. Nel giro di poche ore, sono state elevate una decina di questo tipo di infrazioni. E facile pensare che se quel guidatore non ha potuto pagarsi una assicurazione, difficilmente pagherà anche la sanzione che gli è stata elevata di 1400 Euro. Da qui il proliferarsi dei tanti fermi amministrativi che il nuovo ente di riscossione, Ufficio delle Entrate riscossioni, andrà a mettere in atto verso questi contribuenti morosi.

Tanti di questi veicoli, avevano anche l’irregolarità della revisione scaduta, e tanti erano in circolazione nonostante avessero già ricevuto un fermo amministrativo per delle precedenti sanzioni al codice stradale.

Come si sa un veicolo sottoposto al fermo amministrativo non può assolutamente circolare, deve rimanere ferma in suolo privato, le multe solo per questo reato arrivano fino a 2500 Euro se si resta coinvolti in un incidente. Nonostante la paura di essere fermati tanti possessori di auto con questo tipo di problemi continuano a circolare, soprattutto perché si trovano in carenza economica, ma anche perché non sanno come liberarsi in modo legale del loro veicolo gravato da fermo amministrativo.

Per questo vi ricordiamo che la nostra ditta fermo amministrativo.it, è da anni specializzata nel ritiro e acquisto di questo tipo di veicoli. Offrendo una procedura documentale tranquilla, sicura unitamente al fornire una ottima valutazione per questo tipo di veicoli che pochi sanno gestire e valutare. Noi sappiamo valutarli senza problemi, contattateci.

Ovviamente Trattiamo veicoli solo se gravati da fermo amministrativo di natura “fiscale”, non ritiriamo veicoli con fermi amministrativi “giudiziali”, appunto quelli elevati per la trasgressione del codice stradale, dove un Organo di Polizia affida in custodia il veicolo al proprietario, o al guidatore.

Valutiamo gratis la tua autovettura compila questo modulo per il valore